Notizie flash

SalvaguardateVi e salvaguardateCi da chi abusa dell'immagine di CieloBuio. Scriveteci se avete dei dubbi o se 'qualcuno' diffonde notizie su di noi che ritenete improbabili e false. info@cielobuio.org

 
                           
Iscriviti a: CieloBuio e sostieni le Ns. attività e l'Associazione
Iscriviti a: Illuminare News, mailing list di informazione tecnica e eventi per progettisti e UT

SalvaguardateVi e salvaguardateCi da chi abusa dell'immagine di CieloBuio


 

FONDAMENTI DI ILLUMINOTECNICA ECO-COMPATIBILE
La scienza della luce a misura d'uomo
Come illuminare, quanto illuminare, efficienza di sorgenti ed impianti, gestione della luce


 

L'ILLUMINAZIONE PER TUTTI

Eventi, manifestazioni, convegni, congressi, corsi e seminari, fiere, giornate di sensibilizzazione.

 

 


"Qualità" della luce e luce eco-compatibile e a ridotto impatto ambientale.
Scopri le nuove tecnologie, gli esempi di impianti eco-compatibili, i modelli da seguire,
e gli strumenti per conseguire una luce di qualità, efficace ed efficiente.


ARCHIVIO DI CIELOBUIO

Centinaia di documenti Divulgativi, Tecnico, Scientifici, Tesi di laurea, e molto altro ancora.

Approfondimenti
Sezione dedicata ai documenti di approfondimento tecnico:
- inquinamento luminoso,
- Progettazione,
- Ricerche e analisi


Archivio: Applicazione e rispetto della legge della provincia di Bolzano n. 4/2011 PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Martedì 14 Ottobre 2014 08:58

LEGGE, PROCEDURE, DOCUMENTI, STRUMENTI, LETTERE, REFERENZE e TUTTO IL MATERIALE NECESSARIO PER APPLICARE E FAR APPLICARE La Legge della provincia di Bolzano n. 4/2011

Referente per la provincia di Bolzano:
Marco Vedovato Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

Approvazione dei criteri per le misure di contenimento dell'inquinamento luminoso e per il risparmio energetico
Genehmigung der Kriterien für Maßnahmen zur Einschränkung der Lichtverschmutzung und zur Energieeinsparung
 
 
Legge n. 4 del 21/06/2011 della Provincia Autonoma di Bolzano, art. 1
"Misure di contenimento dell'inquinamento luminoso
ed altre disposizioni in materia di utilizzo di acque pubbliche,
procedimento amministrativo ed urbanistica"
 
Deliberazione della Giunta Provinciale del 30 dicembre 2011, n. 2057
 "Approvazione dei criteri per le misure di contenimento
dell'inquinamento luminoso e per il risparmio energetico"
"Genehmigung der Kriterien für Maßnahmen zur
Einschränkung der Lichtverschmutzung und zur Energieeinsparung"
 
 
 
PER GLI ALTRI DOCUMENTI FARE RIFERIMENTO ALLA CORRISPONDENTE
 
 
Ultimo aggiornamento Martedì 14 Ottobre 2014 10:28
 
La luce artificiale nuoce alla salute PDF Stampa E-mail
Scritto da Alex B.   
Domenica 21 Luglio 2013 19:46

Per analizzare il fenomeno dell’inquinamento luminoso è sufficiente prestare un po’ di attenzione ai luoghi che si frequentano abitualmente per osservare, negli anni, come si moltiplichino sia i pali per l’illuminazione pubblica sia le fonti di illuminazione privata, nei giardini e davanti alle case (1).
Anno dopo anno sempre più numerosi in un inarrestabile processo di crescita quasi ad indicare l’illusione dell’uomo tecnologico di vincere la notte!

Ultimo aggiornamento Domenica 21 Luglio 2013 19:49
Leggi tutto...
 
SPECIALE LED 2011 PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Mercoledì 18 Maggio 2011 18:10

SPECIALE LED 2011

Non ci fa piacere passare sempre per dei bastiancontrari, ma ci piace invece fare informazione corretta, con il supporto dei nostri lettori, con l’umiltà e con la certezza di essere gli unici a non avere interessi economici e trarre vantaggi nel business emergente dei LED (Etica di CieloBuio)

I tentativi di denigrarci e ancor peggio, non hanno oscurato i nostri sacrifici nel sostenere posizioni oggi rese “impopolari” da un mercato ed una politica abbagliata dall’eldorado LED, e la soddisfazione nel vedere finalmente che anche riconosciuti enti e riviste internazionali ci danno oggi ragione, ci spronano a continuare.

PRIMA DI INIZIARE … A SCANSO DI EQUIVOCI CHIARIAMO CHE

CieloBuio NON nega che il futuro della luce è potenzialmente dei LED, quindi non accettiamo che si dica che “CieloBuio è CONTRO I LED”, anzi attendiamo con ansia di promuovere i led, ma è nostro dovere far conoscere i difetti dei LED di OGGI. Quello che riporteremo saranno sempre fonti internazionali "indipendenti" ed autorevoli che verranno sempre citate e se possibile linkate per approfondimenti.

INNANZITUTTO …. I LED DEVONO RISPETTARE LE LEGGI REGIONALI
non per sfizio, ma perchè sono la prima garanzia di una luce eco-compatibile e eco-sostenibile (5 concetti fondamentali) e quindi gli impianti a led per esterni devono essere “progettati” da “progettisti” e possedere contemporaneamente questi requisiti:
1- Impiegare apparecchi illuminanti con emissione a 90° ed oltre inferiore a 0,49cd/klm
2- Illuminare con le luminanze e gli illuminamenti minimi previsti dalle norme di settore con le tolleranze di misura delle norme medesime
3- Impiegare sorgenti efficienti (*definizione dipendente dalle leggi regionali)
4- Realizzare impianti efficienti ed in particolare in ambiti stradali con rapporti interdistanze/altezze non inferiori a 3.7
5- Impiegare i regolatori di flusso
 
ORA SIAMO PRONTI A VEDERE: "COSA SI DIMENTICANO DI DIRCI SUI LED"
Linee guida per la scelta di sorgenti a LED eco-compatibili e eco-sostenibili
 
INTRODUZIONE: Cosa conoscere sui LED per proseguire in questo SPECIALE LED (spettro luminoso e temperatura di colore)
 

PERCHE' I LED NON SONO OGGI ECO-COMPATIBILI ED ECO-SOSTENIBILI
 
FATTORI AMBIENTALI
- La luce "bianca" del LED sopprime la produzione di melatonina (Journal of Environmental Management) 
FATTORI ILLUMINOTECNICI
SICUREZZA STRADALE E PEDONALE: Perchè è pericoloso declassare le strade utilizzando sorgenti a LED?

FATTORI ECONOMICI E TECNOLOGICI

- Costi: di primo impianto, energetici e manutentivi - come confrontare impianti a LED e al Sodio alta pressione
- Con i LED non si risparmia (NLPIP - National Lighting Product Information Program promoted by Light Reserch Center, sponsored by US Environmental Protection Agency)

 

E TANTO ALTRO...

- Come cambiano le nuove insicure città "Blu LED"
- Le nuove bestialità illuminotecniche a LED

 

E QUINDI COSA CONSIGLIA CIELOBUIO?

Di usare i LED per: gallerie, monumenti, segnalazione, ambito decorativo, illuminazione semaforica, illuminazione votiva, e nei giardini di casa (nel rispetto delle leggi regionali) etc.. in quanto sono già oggi la migliore scelta in termini di risparmio energetico, se usati in modo corretto.

Ideale sarebbe l'utilizzo di sorgenti color "ambra" (a ridotta temperatura di colore) che sono le sorgenti più vicine come caratteristiche alle sorgenti al sodio alta pressione. Purtroppo ancora non ci sono prodotti di questo tipo di buon valore, speriamo per il futuro prossimo.

Se si vuole fare una illuminazione funzionale per esterni a LED, impiegare esclusivamente sorgenti a LED con temperatura di colore inferiore a 3500 K (molto meglio sarebbe minore o uguale a 3000K).
Si sconsiglia sempre di impiegare sorgenti a LED in ambiti stradali, in quanto oggi le sorgenti da 3500 K non hanno ancora adeguata efficienza e le altre sorgenti LED hanno tutti i difetti sopra enunciati.

 


Primi esempi di impianti a LED con temperatura di colore inferiore a 3500 K
(questa sezione verrà posticipata per non anticipare la pubblicità di specifici prodotti e produttori)

 

per quasliasi chiarimento: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Ultimo aggiornamento Mercoledì 21 Settembre 2011 15:57
 
Come cambiano le nuove insicure città "Blu LED" PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Domenica 15 Maggio 2011 17:36

Decine di iniziative in tutta Italia per una tecnologia prematura, l'ELDORADO LED contagia gli italiani: ma quanti rischi e che luce spettrale.
Se continuiamo a seguire questa onda d'irrazionalità o euforia immotivata avremo:
1- città BLU con ridotto confort visivo e bassissima qualità della luce
2- aumenti a livello esponenziale dei pericoli per la salute umana e per l'ambiente
3- incremento dei pericoli per la sicurezza del cittadino e degli automobilisti
4- incremento dei costi dell'illuminazione

TUTTO QUESTO E' INQUINAMENTO LUMINOSO IN TUTTE LE SUE FORME

E' QUESTO CHE VOGLIAMO ?

Ultimo aggiornamento Domenica 22 Maggio 2011 16:11
Leggi tutto...
 
Inquinamento Luminoso: Luce bianco-blu dei LED è sino a 3-4 volte più inquinante di quella di sorgenti calde PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Domenica 15 Maggio 2011 15:59

Prima cosa da ricordare è che CieloBuio conduce questa battaglia per proteggere il cielo notturno dal dilagante inquinamento luminoso, ed una delle affermazioni più ripetute dai produttori di LED è proprio che "i LED NON PRODUCONO INQUINAMENTO LUMINOSO".

Diciamo che questa è l'affermazione che ci irrita maggiormente, perchè nulla è meno vero di quanto sopra. Scopriamo perchè.

Ultimo aggiornamento Mercoledì 18 Maggio 2011 18:17
Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 10
Italian Croatian Czech English French German Greek Hungarian Portuguese Russian Slovenian Spanish

Adesivi e brochures illustrati

 

Dark Sky in Europe



Consult English Section:
"Dark Sky in Europe"
Download the guidelines paper "European Effort to prevent Light Pollution"
based on the Lombardy Law number 17 of year 2000

13777-CieloBuio


November 2000 - Minor Planet Circulars (13777) Cielobuio = 1998 UV6 Discovered 1998 Oct. 20 by M. Cavagna and A. Testa at Sormano.
Motivazione: "...Cielobuio ha giocato un ruolo fondamentale di supporto all''approvazione della legge regionale della Lombardia contro l''inquinamento luminoso, una delle più avanzate del mondo..." CieloBuio's Asteroid Kids